Vegetable growing Technology
Youtube
segui il canale

VINCENZO RITROVATI – Teramo (TE)

Una grande diversità di specie orticole estive ed invernali che si alternano nel corso dell’anno. E’ questa la caratteristica principale della Soc. Agricola Punto Verde a Teramo, sulla costa abruzzese.

Oltre a colture tradizionali quali mais, frumenti ed erba medica, l’azienda ha destinato, infatti, una parte della superficie coltivata all’orticoltura, con l’obiettivo di rifornire tutto l’anno lo spaccio aziendale, i mercatini rionali e qualche distributore locale.“Coltiviamo numerose specie di orticole, afferma il titolare Vincenzo Ritrovati, destinando piccole superfici alle singole varietà, in modo da offrire ai nostri clienti il massimo assortimento possibile”.

Cliente Checchi & Magli da oltre 20 anni, l’azienda nel tempo ha ampliato la propria attività, decidendo così di acquistare quest’anno due nuove attrezzature, una trapiantatrice Wolf a 1 fila e la pacciamatrice PS 14  dotata di segnafile, microgranulatore e spandiconcime e kit di posa manichetta d’irrigazione.

“Ero innamorato di queste macchine, racconta Vincenzo, e andavo sempre a vederle alle fiere; alla fine ho deciso di fare questo investimento, in modo da rendere l’azienda completamente autonoma in termini di meccanizzazione.”Oggi per la Soc. Agricola Punto Verde l’orticoltura è, infatti, un settore sempre più importante e quasi tutto viene trapiantato a macchina.

“Le Checchi & Magli sono attrezzature concepite e costruite al meglio con una qualità di lavoro altissima, spiega  Vincenzo, e soprattutto offrono la possibilità di staccare i diversi componenti e di combinarli anche con le altre trapiantatrici Checchi & Magli, in base alle necessità”.

“Quando ho visto per la prima volta la PS 14 acquistata allestita con tutti gli accessori, conclude Vincenzo, confesso che mi sono spaventato, pensando che gli ingombri fossero eccessivi per i piccoli appezzamenti della mia azienda.

Alla fine ho dovuto ricredermi: è un’attrezzatura molto maneggevole, dove puoi montare e smontare con grande facilità quello che serve di volta in volta, oltre ad essere davvero semplice da utilizzare”.